Categories:
Email:
User Name:
 Iscriviti   

Gustolandia consiglia:

associazione

 
“La Paille Perdue” (Vin de Paille) DOMAINE LABET Jura

“La Paille Perdue” (Vin de Paille) DOMAINE LABET Jura

Autore: Pesso/mercoledì 14 novembre 2012/Categorie: Gusto, Vino

Rate this article:
No rating

Anche il Vin de Paille appartiene alla tradizione dello Jura: i migliori grappoli di Chardonnay, Savagnin e Poulsard  vengono raccolti a piena maturazione e accomodati in cassette su un letto di paglia fresca per affrontare un periodo di disidratazione. Dopo cinque o sei mesi avviene la pressatura che consente di ottenere un mosto decisamente concentrato (da 340 a 420 gr. di zucchero per litro). La fermentazione si svolge molto lentamente in fusti di rovere vecchi da 228 lt. per mezzo dei soli lieviti indigeni. La parziale trasformazione degli zuccheri può durare da 6 a 18 mesi, dopo i quali il valore dell’alcol si attesta attorno al 14,5% e quello degli zuccheri residui fra i 100 e 180 gr/lt., ma l’invecchiamento complessivo raggiunge i tre anni. Oltre alla naturale dolcezza bilanciata da acidità, tannino e sali, sono originalissimi i sentori olfattivi che a tratti ricordano addirittura l’origano.
Dei dodici ettari coltivati, 4,5 hanno piante con più di 60 anni e 2,5 fra i 30 e 40 anni. Ciò comporta rese mediamente basse, ma con risultati qualitativi ragguardevoli. L’approccio biodinamico contribuisce a formare la personalità distintiva di ogni vino, spesso mutevole perché legata alle annate.

vino raccontato a Cheeeees!!

Print

Numero di visite (6552)/Commenti (0)

Tags:
Pesso

Pesso

Altri posts di Pesso

Please login or register to post comments.

Copyright 2019 by Assoc. SapereSapori Project- cf 91015210205 Termini Di Utilizzo Privacy