Categories:
Email:
User Name:
 Iscriviti   

Gustolandia consiglia:

associazione

 
Il Cluster del Lambrusco, un’idea vincente

Il Cluster del Lambrusco, un’idea vincente

Autore: Gusto landia/martedì 26 aprile 2016/Categorie: Territori , Lombardia, Emilia Romagna

Rate this article:
No rating
Presentato al Vinitaly 2016 un interessante intervento di Alberto Borghi, Sindaco del Comune di Bomporto, dal titolo “Dalla Difesa all’Attacco: quali sinergie e strategie fra sistema locale e Lambrusco”. Il contributo riprende e illustra il progetto di un “distretto produttivo del Lambrusco” che, sull’esempio dei wine cluster californiani e francesi, dovrebbe coinvolgere tutti gli attori della filiera il cui cuore è a Bomporto ma che si estende a tutto il modenese, al reggiano e al basso mantovano.

Proposta per la prima volta già nel 2012 all'indomani del sisma nell’Emilia e recentemente rilanciata come possibile strumento di “difesa” dai rischi della liberalizzazione europea dei nomi dei vini, l'idea del Cluster del Lambrusco punta ad investire fortemente sull’innovazione e sulla ricerca e a favorire la condivisione delle informazioni da parte della Regione, della Provincia, dei Consorzi di Tutela di Modena e Reggio, dei grandi produttori del vitigno nostrano, dei piccoli produttori dell’area del Lambrusco di Sorbara, dell'Università di Modena e Reggio e delle associazioni di categoria del mondo agricolo e dell’artigianato. Obiettivo finale: un un piano che valorizzi la percezione e la qualità del territorio creando una catena del valore virtuosa centrata su sviluppo, competitività, certificazione ambientale, formazione e produttività.

 

fonte

Print

Numero di visite (6803)/Commenti (0)

Tags: Lambrusco
Gusto landia

Gusto landia

Altri posts di Gusto landia

Please login or register to post comments.

Copyright 2019 by Assoc. SapereSapori Project- cf 91015210205 Termini Di Utilizzo Privacy