Categories:
Email:
User Name:
 Iscriviti   

Gustolandia consiglia:

associazione

 
La birra del FORTE

La birra del FORTE

Autore: GustoSte/giovedì 28 gennaio 2016/Categorie: Info e News, Gusto

Rate this article:
5.0

Quello della birra è un contesto che per svariati motivi suscita interesse e curiosità.

Forse per la lunga e articolata storia che la attornia o, più semplicemente, perché di buona birra artigianale francamente si dovrebbe argomentarne di un po’ di più. Il “curriculum” di quest’antico nettare si perde nei meandri del tempo, ed è foriero di aneddoti, appunti, curiosità ma soprattutto di saperi e competenze. E così, punzecchiati dall’istinto incontenibile della scoperta di cose nuove (e buone), eccoci in un ambiente che ha fatto della birra non solo una passione ma in più un progetto di vita solido ed efficace; anzi, un’autentica arte nel senso più magniloquente del termine!

Il birrificio del Forte nasce nel 2010 con una sorta di intento ambizioso – e vale a dire – un presidio artigianale dedicato alla produzione di birra in Versilia! Le vicissitudini dell’azienda non possono che “incuriosire” ed emozionare gli appassionati ma anche il consumatore occasionale. Vale la pena, infatti, di dare un’occhiata al loro sito web e scoprire così le origini e la storia di questa maison made in Italy. Ma veniamo al nocciolo del tema, e vale a dire alle “gemme” della casa –  come la Cento Volte Forte, la Gassa d'Amante, Meridiano Ø, la Mancina, la regina del Mare e l’irresistibile 2Cilindri foriera di un appellativo davvero singolare.

In ogni birra troneggiano spiccata soggettività, delicatezza e un ensemble di note variegate che le rendono dissomiglianti ma tutte realizzate con perizia.

Birre di pregio, da scoprire magari accostate a una ghiotta leccornia; sorso dopo sorso ognuna sussurra la propria personalità offrendo un istante appagante al palato. Ciò premesso, tra tutte, una nota alla 2Cilindri (senza nulla togliere alle altre  declinazioni della produzione). Sì, un’ambrosia gradevole, dalla schiuma generosa, soffice, connotata da un profumo quasi tangibile, sapientemente mescolato tra frutta matura e un pizzico di cioccolato della miglior foggia. Giunti in bocca i sentori svelati si amalgamano a un tocco malizioso di liquerizia che rende la birra insuperabile.

Per quanto concerne gli abbinamenti la 2Cilindri offre parecchie opportunità: antipasti, primi piatti, quelli di mezzo e persino “l’insidioso” contesto dei dessert. Nel nostro caso la 2Cilindri è stata abbinata a un goloso roast-beef all'inglese attorniato da patate alla parigina glassate. Ma non è finita qui: per attributi e virtù la “nostra” potrebbe esser accostata a più di qualche declinazione di pesce, specie molluschi o crostacei. Da gustare attorno ai 10° per assaporare al meglio tutte le sue peculiari particolarità. Quanto narrato è il resoconto di un’esperienza gustativa riferita a una realtà operosa e dinamica, che produce un’eccellente birra artigianale. Ad assaggio concluso, probabilmente, condividerete molte delle annotazioni qui riportate, e forse avrete anche voi la smania di aggiungerne di nuove per dar merito al prodotto.

Naturalmente bere all’insegna della qualità è importante, ma è altrettanto saggio farlo con opportuna moderazione.

birradelforte

di GustoSte
Print

Numero di visite (5832)/Commenti (0)

Tags: GustoSte
Gusto landia

GustoSte

Altri posts di GustoSte

Please login or register to post comments.

Copyright 2019 by Assoc. SapereSapori Project- cf 91015210205 Termini Di Utilizzo Privacy