Ridurre

La frittata con la mentuccia

La frittata con la mentuccia

Autore: Gusto landia/mercoledì 27 marzo 2013/Categorie: Territori , Marche

Rate this article:
5.0
Una  pietanza legata alla cucina povera che non doveva mai mancare nella prima colazione della mattina di Pasqua marchigiana,  era la frittata con la mentuccia che arricchiva la varietà già abbondante di cibo presente sulle tavole marchigiane
Composta di ingredienti semplici quali le uova, la mentuccia o nepitella detta anche mentastro, un pizzico di pepe, un po’ di sale e olio.Si usava aggiungere  anche qualche goccia di acqua benedetta

La particolarità del piatto è che deve risultare una frittata alta.

frittata con la mentuccia

    * Dieci uova fresche
    * Due fette di pancetta
    * 50 grammi di mentuccia (foglie di menta)
    * Un aglio fresco
    * Un ciuffo di prezzemolo
    * Due rametti di menta romana
    * Due cucchiai di parmigiano
    * Olio
    * Sale e pepe

Fare un trito fino di tutte le erbe.Tagliare la pancetta e farla dorare in padella con tre cucchiai di olio.Aggiungere le erbe e far insaporire per alcuni minuti.Unire le uova battute con il sale e il formaggio.
In particolare nella zona di Matelica si usa una variante: insieme alla pancetta si fanno dorare alcune fette di soppressata di carne e di fegato tagliate a dadini.

Numero di visite (1290)/Commenti (0)

Tags:
Gusto landia

Gusto landia

Altri posts di Gusto landia

1 commenti sull'articolo "La frittata con la mentuccia"

0
0

23/07/2013 08.45

io sono già passata da te e ho visto un paio di idee che sicuramente sperimenterò al più presto!!! vado spesso in ristorante brescia per questo piatto. È buono. http://restaau.it/Search/City/ristorante-brescia.html Grazie

Please login or register to post comments.

Copyright 2014 by Webfl@vors- pi 02258940200 Termini di Utilizzo Privacy